Dicono di noi

Il data journalism: come raccontare i fatti raccogliendo numeri e dati e creando notizie. Gli strumenti innovativi per il giornalismo. Vecchi e nuovi, come il podcast o le newsletter. E ancora, quelli per verificare la veridicità di una fonte o di una notizia e diminuire il propagare delle cosiddette fake news. Inoltre, il visual journalism, dove la realtà si mischia con il virtuale, si arricchisce di video, animazioni, ricostruzioni anche interattive per raccontare, in modo nuovo, il nostro mondo.

Chips&Salsa, a Genova il 14 giugno si incontra il giornalismo innovativo – Telenord, 20 maggio 2019


Conto alla rovescia per Chips & Salsa, l’evento dedicato al giornalismo e ai migliori esempi di giornalismo innovativo da ogni parte del mondo. Appuntamento venerdì 14 giugno all’Auditorium dell’Acquario di Genova. Su Babboleo News, media partner dell’evento, l’intervista con Gabriele De Palma, giornalista di Effecinque, tra gli organizzatori dell’evento.

Chips & Salsa: relatori da Genova e da ogni parte del Mondo – Radio Babboleo, 23 maggio 2019


È a partire da considerazioni come queste che Chips&Salsa: Giornalismi digitali, interattivi, mediterranei, che si terrà il prossimo 14 giugno a Genova, ha scelto il Mediterraneo come uno dei suoi fili conduttori. Non per indulgere in un’artificiosa idea di identità, discussa e contestata da tanti storici e antropologi. La scelta deriva da una considerazione pratica. Esiste una condizione simile tra i media dei paesi del Sud Europa e quelli della regione mediterranea in generale. Parliamo di media che spesso non sono riusciti a compiere la transizione dalla cellulosa al web e con budget per l’innovazione limitati. Media legati a una dimensione più tradizionale, che spesso ancora considera la redazione di serie A quella che si dedica alla carta stampata e di serie B quella dedicata all’online.

L’altra storia del giornalismo digitale: dal Mediterraneo al web, European Journalism Observatory, 13 maggio 2019


Una giornata intera dedicata al giornalismo. Quello del presente e, soprattutto, del futuro. Ospiti che arrivano da tre continenti e da alcune delle testate più prestigiose del pianeta, compreso il New York Times, rappresentato da uno dei giornalisti che hanno curato l’inchiesta del quotidiano americano sul crollo del Ponte Morandi . C’è questo – e molto altro, compresi protagonisti genovesi doc in mezzo a tanti “foresti” – nel programma di “Chips&Salsa : Giornalismi, digitali, interattivi, mediterranei”, diffuso questa settimana.

Giornalismi e nuovi strumenti,
ecco il programma di Chips&Salsa
– Il Secolo XIX, 13 maggio 2019


Il 14 giugno è una data che gli appasionati di comunicazione, giornalismo e soprattutto delle innovazioni digitali legate a questo settore, devono segnarsi sul calendario. A Genova, nell’Auditorium dell’Acquario torna infatti Chips & Salsa, l’appuntamento con giornalismi digitali, interattivi e mediterranei dedicato alla figura di Franco Carlini. Su Babboleo News, che sarà uno dei media partner dell’evento abbiamo avuto ospiti due degli organizzatori di Chips & Salsa: i giornalisti genovesi Raffaele Mastrolonardo e Gabriele De Palma.

Chips & Salsa: il 14 giugno a Genova l’evento dedicato al giornalismo innovativo – Radio babboleo News, 24 aprile 2019


Come si racconta un disastro, ai tempi del data-journalism. Tornerà a Genova quasi un anno dopo il disastro, Jeremy White, giornalista e graphic editor del New York Times, è uno degli autori dell’inchiesta che il quotidiano americano ha dedicato al Ponte Morandi e racconterà il making off di quel lavoro. Sarà solo uno dei prestigiosi protagonisti internazionali del settore del convegno “Chips&Salsa. Giornalismi digitali, interattivi, mediterranei”, che si svolgerà all’Acquario di Genova, il prossimo 14 giugno, organizzato in onore del giornalista genovese che per primo parlò di Web e nuove tecnologie in Italia, Franco Carlini (1944-2007).

Ponte Morandi, a Genova il giornalista del New York Times fra gli autori del reportage sul disastro – La Repubblica Genova, 20 aprile 2019


Il titolo dell’evento, “Chips&Salsa”, è infatti preso a prestito da un libro e da una celebre rubrica di Franco Carlini, genovese, uno dei primi giornalisti italiani a occuparsi di nuove tecnologie. Nella metafora di Carlini (che aveva anche fondato un’azienda, “Totem”, specializzata nel giornalismo e nella comunicazione digitale), i “chip” erano i processori, l’hardware delle nuove tecnologie, e la “salsa” il software che aggiungeva intelligenza alle macchine. Proprio lo sguardo di Carlini, scomparso nel 2007, ispira idealmente l’iniziativa che vuole promuovere un atteggiamento verso l’evoluzione 

Chips&Salsa. Uno sguardo all’evoluzione dell’informazione insieme ai migliori giornalisti italiani e internazionali – Genova Impresa 2-2019


Con il giornalista genovese Raffaele Mastrolonardo siamo andati a scoprire alcune anticipazioni su Chips & Salsa, l’appuntamento con giornalismi digitali, interattivi e mediterranei in programma all’Auditorium dell’Acquario di Genova il prossimo 14 giugno

Chips & Salsa: il 14 giugno a Genova anche il giornalista del NYT Jeremy White – Radio Babboleo, 22 marzo 2019


Il giornalismo del futuro e il futuro del giornalismo passano per il Mediterraneo. E dunque anche, e soprattutto, per Genova. È infatti nel capoluogo ligure che il 14 giugno prossimo si daranno appuntamento presso l’Auditorium dell’Acquario alcuni dei migliori giornalisti italiani e internazionali che da anni sperimentano con le tecnologie digitali per mettere in mostra i nuovi scenari dell’informazione.

Il giornalismo del futuro passa per il Mediterraneo: ecco Chips&Salsa – Il Secolo XIX, 15 marzo 2019